Eticità e trasparenza

Farmaceutici Caber nella consapevolezza di concorrere alla formazione di una sanità sempre più moderna, a tutto vantaggio della salute dei cittadini, ispira i propri comportamenti a principi di eticità e trasparenza.

Rapporto con gli stakeholder

Farmaceutici CABER ritiene necessario instaurare un rapporto etico, leale e trasparente con i propri interlocutori: siano essi Operatori sanitari, Istituzioni, Cittadini, Collaboratori, Partner commerciali.

In quest’ottica, la Società opera nel rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti, dell’etica professionale, dei regolamenti interni. Anche se non associata a Farmindustria, Farmaceutici CABER osserva il Codice Deontologico emanato da questa associazione.

Altresì, sulla base dei principi etici che guidano il suo agire e per soddisfare le sempre più pressanti e continue aspettative di legalità e trasparenza manifestate sia dai Cittadini che dalle Istituzioni, Farmaceutici CABER ha aderito con convinzione al Codice EFPIA (Federazione Europea delle Associazioni e delle Industrie Farmaceutiche) i cui contenuti sono stati recepiti dal Codice Deontologico di Farmindustria.

Il corretto e positivo rapporto instauratosi tra Industria farmaceutica e gli Operatori sanitari (HCP: Healthcare Professionals) e/o le Organizzazioni sanitarie (HCO: Healthcare Organisations) ha da sempre portato a ricercare e sviluppare terapie innovative, utili per la salvaguardia di uno dei diritti fondamentali dei Cittadini e costituzionalmente garantito, ovvero il diritto alla salute.
Infatti, giova evidenziare che i Trasferimenti di Valore tra Industria farmaceutica e Comunità medica, a cui fa riferimento il Codice EFPIA, non possono e non debbono essere considerati esclusivamente come trasferimenti di carattere economico; essi consentono anche il reciproco trasferimento di un valore molto più importante che è quello della conoscenza scientifica, a tutto vantaggio dei Cittadini/Pazienti.

La collaborazione tra Industria farmaceutica, Operatori sanitari ed Organizzazioni sanitarie, già ben regolamentata dalle normative vigenti, diventa ancora più trasparente attraverso l’applicazione di quanto disposto dal Codice EFPIA.

L’ulteriore trasparenza di relazione, consoliderà le basi sulle quali si svilupperanno le future collaborazioni e condurrà ad ulteriori benefici per i Cittadini/Pazienti i quali, avendo la possibilità di conoscere i contenuti di tale relazione, potranno sottoporsi, con maggiore fiducia e consapevolezza, alle terapie che verranno loro proposte.

Trasferimenti di valore

I Trasferimenti di Valore per cui è richiesta la pubblicazione dei dati riguardano partecipazione ad Eventi (Convegni, Congressi, Visite agli stabilimenti aziendali, ecc.), consulenze e prestazioni professionali, donazioni e contributi, ricerca e sviluppo (studi clinici, non clinici e osservazionali prospettici).